Orgasmo femminile: consigli per divertirti

In "The Secrets of Female Enjoyment", il famoso Dr. Leleu decifra l'orgasmo nelle donne. Il percorso verso l'orgasmo femminile si scompone in 6 fasi. Ecco una panoramica dei consigli del nostro esperto per conoscerci, superare i blocchi e scoprire orgasmi vaginali, clitoridi e persino ... sensoriali!

Le 6 fasi dell'orgasmo femminile

1. La fase del desiderio

Il desiderio può accadere alla vista di un uomo; al suo semplice tocco. Il cuore pulsa più forte, la vulva e la vagina si gonfiano lentamente, l'utero può anche reagire con alcune contrazioni.

2. La fase di eccitazione

Queste trasformazioni stanno accelerando. Tanto che il dott. Leleu parla di una "vera rivolta" nel corpo della donna. I tessuti erettili della vagina, dell'utero e del clitoride si dilatano: è turgore, paragonabile all'erezione maschile, ma internamente. Anche i seni si gonfiano di un quinto del loro volume, i capezzoli si alzano e si induriscono.

3. La fase di lubrificazione

Perle di rugiada appaiono nella vagina e si uniscono per formare un "film continuo", che faciliterà lo scivolamento del pene del partner. Contrariamente a quanto molti credono, non è una secrezione ma una trasudazione (paragonabile alla sudorazione). Questa lubrificazione può apparire in circa dieci secondi.

4. La fase di piacere in plateau

Grazie alla stimolazione (penetrazione, stimolazione manuale o orale), l'eccitazione e il piacere, dopo essere stati montati, raggiungono una cosiddetta fase di plateau. Gli organi sessuali sono ipersensibili e gonfiati al massimo. La lubrificazione è ora fornita dalle ghiandole di Bartolini, che secernono un fluido più denso.

5. La fase orgasmica

Un po 'prima dell'orgasmo, il respiro accelera, quindi si blocca. Il piacere lascia la fase di plateau e "sale verticalmente verso un picco". L'orgasmo è il piacere più intenso che il corpo possa provare. Piacere che varierà da un essere e da un momento all'altro. L'orgasmo può essere concentrato solo sulle aree sessuali o invadere tutto il corpo. È morbido, intenso, estatico o semplicemente piacevole, a seconda dei casi. Il perineale, vero attore del piacere, si contrae in modo incontrollato, da 3 a 15 volte, durante 3 a 12 secondi. Il terzo inferiore della vagina si stringe, l'utero sale, scende e si contrae "come per partorire", i capezzoli puntano, tutto il corpo si irrigidisce.

6. La fase di rilassamento

Dopo l'orgasmo, rilassamento. Il corpo, il viso e la mente sono completamente rilassati, tanto che alcune donne si sentono ubriache. I tessuti erettili si stanno lentamente drenando dal loro sangue (ci vorranno mezz'ora). La donna non ha una fase refrattaria come quella dell'uomo. Può inseguire orgasmi, se l'uomo si prende cura di controllare la sua eiaculazione o di prenderla manualmente.

Orgasmo clitorideo

Anatomia del clitoride

Il clitoride è un piccolo iceberg: la parte che emerge rappresenta solo 1/10 della sua dimensione reale. Infatti, possiamo distinguere solo il glande, coperto da un cappuccio che può scorrere verso destra, formato dall'unione delle due piccole labbra. Il glande misura da 3 a 6 mm a riposo, fino a 10 mm in stato di eccitazione. Il dott. Leleu consiglia alle donne di stare con le gambe aperte davanti allo specchio e sollevare il cappuccio "come una palpebra" per guardare il clitoride. Scopriranno un filo che collega il cappuccio al glande: è il freno. Sopra il glande troviamo il gambo, difficile da vedere (perché nascosto dal cappuccio), ma facile da sentire con le dita. Le due radici di questo fusto si adattano "sotto il bordo dell'osso pelvico", cioè sotto le grandi labbra.

Il clitoride, ultrasensibile

Il glande del clitoride è dotato di 8000 corpuscoli di Krause (specializzati nel piacere sessuale) ... contro 4.000 per quello del pene. Il clitoride è ultra-sensibile e può sentire calore, freddo, dolore o piacere.

Masturbazione del clitoride

Una media sviluppata da diversi sondaggi attesta: il 70% delle donne si masturba. Alcuni iniziano all'età di 3 anni, altri all'età di 60 anni. Anche la stimolazione del clitoride, oltre a provocare un orgasmo (nel 95% dei casi, contro il 45% quando viene praticata da un uomo), suscita anche piacere vaginale. Se il Dr. Leleu non vieta i vibratori come fonte di piacere, consiglia comunque di usarli sistematicamente, questo per non desensibilizzare il clitoride al contatto con il dito o la lingua, essendo intensamente stimolato. dall'oggetto vibrante.

Educa il tuo amante

"Ci sono ancora in questo vasto mondo uomini che si stanno semplicemente masturbando nella vagina delle donne". Insegna alla tua partner la pazienza, la testardaggine, la generosità e le chiavi del tuo piacere. Usa quello che hai imparato durante le sessioni di masturbazione per guidarlo. Un uomo non può indovinare tutto.

Consigli per gli uomini

- Non toccare mai un clitoride secco: inumidire il dito con saliva, lubrificante artificiale o vagina.

- Ascoltare la sua compagna, i suoi sentimenti, essere attenti alle sue reazioni fisiche (ansimare, sbattere la pelle ...).

- Non iniziare mai accarezzando direttamente il glande, la sua eccessiva sensibilità potrebbe irritare il partner. Prima spendi molto tempo sui lati prima di stimolarlo.

- Accarezzando altre parti del corpo in parallelo, compresi i capezzoli - che Leonardo da Vinci aveva collegato al clitoride su un disegno anatomico - e la vagina.

L'orgasmo vaginale

I piaceri vaginali

La vagina, composta da tre guaine concentriche, è stimolata da tre piaceri:
1. Il contatto: lo sfregamento del pene nella vagina, in particolare la corona del glande.
2. Rifornimento: il fatto che il pene riempia la vagina. Il diametro del pene - più della sua lunghezza - sarà decisivo.
3. La collisione delle pareti vaginali: quando il glande arriva a colpire una parte della vagina, soprattutto nel suo fondo. L'uomo deve imparare a mirare al suo pene per colpire i luoghi più erogeni della vagina. Varia per quello gli angoli e la profondità della penetrazione.

Trasformazioni della vagina

Quando la vagina viene stimolata, cambia in 3 modi:
1. Intumescenza: i tessuti erettili della vagina si riempiono di sangue e si gonfiano. Questa intumescenza persiste per 30 minuti dopo il rapporto.
2. Lubrificazione
3. Trasformazione della cavità vaginale in una "mongolfiera": in caso di stimolazione dell'ingresso della vagina e del punto G, il terzo inferiore della vagina viene stretto, gli altri due terzi assumono la forma di una Palloncino. Al contrario, in caso di stimolazione del fondo della vagina, il fondo si apre, la parte superiore si stringe, "la cavità assume una forma di A."

Erotizzare la vagina

Per raggiungere l'orgasmo vaginale, la donna deve erotizzare la sua vagina, considerarla pienamente come una zona di piacere. E per quello, niente come la masturbazione. Shere Hite (creatore di un famoso studio sulla sessualità) ha scritto: "La percentuale di donne che non hanno mai avuto un orgasmo è cinque volte più alta tra coloro che non si sono mai masturbati rispetto ad altri". Per questo, tre mezzi:
1. Stimolazione del clitoride: l'orgasmo clitorideo provoca alcune sensazioni nella vagina (lubrificazione, turgescenze) che, come e quando, saranno percepite come un luogo di piacere a sé stante.
2. Stimolazione del clitoride + vaginale: meglio, la donna può introdurre un oggetto nella sua vagina (lasciandola anche immobile) mentre stimola il suo clitoride, in modo che l'orgasmo "sia creato un condizionamento tra il piacere dell'orgasmo e la vagina".
3. Stimolazione vaginale: la donna si stimolerà con le dita o con un oggetto adattato, dopo aver accarezzato il clitoride per creare una "fame vaginale".

Orgasmi sensoriali

Orgasmi sensoriali

Per quanto sorprendente possa sembrare, il dott. Leleu assicura: una donna può avere un orgasmo semplicemente attraverso i suoi sensi. I pazienti le dissero che avevano avuto un orgasmo sentendo le ascelle dei loro mariti, durante una fellatio o semplicemente ascoltando parole tenere sussurrate nelle loro orecchie. Una signora di 59 anni afferma addirittura di aver goduto mentre stava ricevendo una semplice cura dei piedi da una massaggiatrice.

Coltiva la sensualità

Se l'autore afferma l'esistenza di orgasmi sensoriali, tuttavia tenta di farlo: perché tale divertimento abbia luogo, la sensualità deve essere spinta all'estremo. Leccare un orecchio deve essere fatto con pazienza e applicazione, baciando la persona amata non deve consistere nel premere la lingua il più rapidamente e il più lontano possibile nella bocca che si apre ... in poche parole, "affiniamo le carezze e i baci".

Orgasmo femminile: fare

Per conoscere se stesso

Esplora il suo sesso e le zone erogene da solo per sollecitare meglio due. Posiziona il tuo corpo (angoli, posizioni) in base a quello durante il sesso.

Guida il tuo partner

Insegnare al tuo partner ciò che dà il massimo piacere, dalla voce e dai gesti, secondo la sua timidezza. Dirigerlo direttamente o manifestarsi (incurvamento pelvico, flinning, urlando) quando l'uomo tocca un punto dolente.

Rilassarsi

Per avere un orgasmo, devi lasciarlo andare e non volerlo ottenere ad ogni costo. Concentrati solo sul piacere provato, non su preoccupazioni o smagliature. Non trattenere lamenti o grida. Respirare profondamente, senza farsi prendere, senza respirare il naso ed espirare attraverso la bocca. Non dimenticare di gonfiare l'addome, oltre ai polmoni, perché "questi respiri prevalentemente addominali favoriscono l'inizio dell'orgasmo".

Pensa a cosa sta succedendo

Cercando di visualizzare ciò che sta accadendo nella sua vagina, diventa consapevole dell'andare avanti e indietro all'interno del suo corpo.

Muscoli il suo perineo

Il perineo, o il fondo del bacino, è formato da diversi muscoli. Tra questi, il muscolo pubococcigeo (PC), che va dal pube al coccige. Permette di avere orgasmi più facilmente e li rende più intensi. Per sapere se il suo muscolo del PC è abbastanza sviluppato, contrarlo quando urina per interrompere la minzione. Se il getto si ferma facilmente e completamente, siamo abbastanza tonici; se non è il caso, è necessario potenziare questo PC muscolare. Il contratto si rilassa e tre volte al giorno, con 10 contrazioni / rilassamento nella prima settimana, 15 nella seconda e 30 nella terza.

Orgasmo femminile: non farlo

Credere di essere gelidi

La frigidità è un termine ambiguo che si riferisce all'assenza di piacere o desiderio. Una donna che non ha orgasmo è piuttosto anorgasmica che frigida. Dobbiamo anche distinguere l'assenza di orgasmo durante la masturbazione e durante il rapporto. Troppi uomini trattano il loro partner di donne gelide senza sapere che il loro partner ha da solo orgasmi (clitoridi o vaginali). Come ricorda un testimone nel libro del dott. Leleu, ci sono uomini più goffi che donne frigide.

Credi che l'orgasmo sia obbligatorio

"Proibito, l'orgasmo è diventato un obbligo terrificante sin dall'avvento della sessuologia e della liberazione femminista". Una donna degna di questo nome non dovrebbe avere solo orgasmi, ma non solo clitoridi, vaginali! Il sesso diventa una sfida, sia per la donna (che vuole essere considerata soddisfatta) sia per l'uomo (che vede nell'orgasmo una conferma delle sue esibizioni). Il modo migliore per non avere un orgasmo. Il semplice piacere di essere uniti, di sentire il sesso del partner in se stessi, è spesso sufficiente per il benessere.

Concentrati sui suoi complessi

Per avere un orgasmo, devi avere fiducia in te stesso, abbandonare il tuo corpo e la mente all'altro, lasciar andare. Fissare il seno, che troviamo troppo piccolo, o le sue cosce, che riteniamo troppo grande, è un enorme ostacolo all'orgasmo. L'autrice consiglia di prendersi cura delle altre parti del corpo, quelle che amiamo: valorizzazione della scollatura, trucco, smalto per unghie, capelli mantenuti ... I complimenti del partner possono anche aiutare ad accettare.

  • Orgasmo femminile: consigli per divertirti - fortulema.com

    po 'prima dell'orgasmo, il respiro accelera, quindi si blocca. Il piacere lascia la fase di plateau e "sale verticalmente verso un picco". L'orgasmo è il piacere più intenso che il corpo possa provare. Piacere che varierà da un essere e da un momento all'altro. L'orgasmo può essere concentrato solo sulle aree sessuali o invadere tutto il corpo. [...]

  • Massaggi per rianimare il desiderio - fortulema.com

    pause tattili, niente per riconnettersi con la sensualità e risvegliare il desiderio di andare oltre. Rilassanti o eccitanti, questi momenti permettono alle coppie di mantenere un contatto intimo e di ritrovarsi in un incontro carnale. Isabelle Trombert-Gimeno, fondatrice della scuola AHIMSA, centro di formazione in massaggio di benessere e autrice [...]

  • Attiva la libido - fortulema.com

    il sole, la sabbia calda, spesso, e più in generale la natura, in tutte le sue forme. È tempo di vacanze. Ci sentiamo più liberi, più abbronzati, più magri, più belli! Ciò spiega che il 72% dei francesi ama particolarmente flirtare durante questo periodo e che il 64% apprezza di essere guardato, anche quando si è in una relazione. "Nudità, [...]